holiday #2: splash and burn

Ieri è stata una bellissima giornata, c’è stato sole tutto il giorno. Di conseguenza il mare non ha dovuto attenderci molto. Per evitare di riacquistare un’altra macchina fotografica, ho evitato di portarmela in spiaggia, quindi per ora non ci saranno foto sguazzanti.

Siamo arrivati in spiaggia verso le 9:30 AM e siamo riusciti a trovarci un posticino, benchè ci fosse gente ammassata un po’ ovunque. Considerando che questo paese è formato da un piccolo centro, circondato prevalentemente da palazzi, è normale che in questa stagione le spiagge siano sovraffollate. La ricerca di un posto diventa spesso una lotta per la sopravvivenza, principalmente quando si ha a che fare con gente maleducata che non è mai uscita di casa, e che, quindi, ha un senso civico simile a quello di macachi imbizzarriti.

dscn0805.jpg

La giornata è passata con l’alternarsi di mare e sole, ragione per cui, a sera la pelle, non essendo abituata, è rimasta un po’ scottata.Oggi si è deciso di non andare al mare per evitare eccessive scottature; la mattina si è pulito casa e si è girato in paese, mentre verso metà pomeriggio, si è camminato sui monti che circondano il paese.

Ecco qualche foto scattata mentre si saliva

dscn0813.jpg

sempre più su

dscn0814.jpg

La camminata non è stata faticosa, benchè non fosse primo pomeriggio, faceva molto caldo in quanto non c’erano alberi. Siamo comunque arrivati a destinazione

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s