KDE 3.5 osservazioni

Con diversi giorni di ritardo, riporto una specie di raccolta di appunti e constatazioni relativi a circa due settimane (forse meno) di utilizzo costante di KDE. Ci ho provato, e per la seconda volta…son ritornato indietro (allo Gnomo), quindi KDE 3 è ufficialmente bollato. 😀

Premetto che, usando una distribuzione GNOME(e, aimè python)-centric come fedora, alcune integrazioni non sono curate come su altre distribuzioni, per esempio Opensuse.

Nella gara al DE più simile a windows vince indubbiamente KDE (Arbiter è già pronto con le granate :D): konqueror è la copia sputata di explorer, browser e file-manager tutto fare, 1 tasto di “start, un menù che è un mezzo puttanaio, e tante tante, troppe applicazioni.

Per quanto riguarda Konqueror, supporterà anche il CSS100, sarà anche il motore di Safari (bleah), tuttavia mi è piaciuto solo all’inizio. Quando ho iniziato ad usarlo, sembrava performante, molto di più di Firefox, tuttavia, dopo un po’ di utilizzo, iniziava (come molte altre applicazioni (kopete), a singhiozzare ed a non essere scattante come all’inizio).

Parlando di prestazioni in generale, sarà forse che ero condizionato da GNOME (dopo mesi di utilizzo) vs KDE (pulito), all’inizio mi pareva che le QT fossero TANTO più veloci, ma dopo una settimana questa impressione è passata.

Contrariamente alle aspettative non ho dovuto/voluto configurarlo particolarmente tanto (più di GNOME sicuramente), ma non ci ho perso interi pomeriggi 😉

Che altro dire, ho provato krdc client e server e devo dire che è fatto molto meglio che in GNOME. Innanzitutto ha due software scritti per l’occazione e non si basa, come GNOME su vnc-viewer, quindi son meglio integrati, c’è la possibilità di assegnare ogni volta una password diversa, con possibiltà di invio via mail ed è cosi possibile creare diversi accessi.

Una cosa che ho notato in KDE e che non mi è piaciuta, è che KDE ha troppe, troppe applicazioni, nel senso che molte applicazioni sono state riscritte benchè ce ne fossero già fatte. GNOME usa molti programmi esterni (di solito è difficile che in GNOME abbiano scritto qualcosa che ci sia già), al contrario di KDE: il solo Koffice non ha senso con openoffice, KDE ha /4 programmi di grafica, GNOME ha Gimp (solido, stabile e soprattuto esterno).

Questa cosa non mi è piaciuta molto, anche perché KDE rischia di perdere di qualità in quanto deve mantenere troppi programmi al passo con i tempi (KDE è DE di default su poche distribuzioni mainstream).

Quindi, riassumendo, per ora usa GNOME, da gennaio…si vedrà 😉

Accetto eventuali correzioni, visto che la stanchezza e la pigrizia mi affliggono…

Update 05/01/08@09:21 Ho corretto le erronee affermazioni in base ai commenti, il resto è tutto preceduto da IMHO quindi inconfutabile se non da me 😉

Advertisements

10 thoughts on “KDE 3.5 osservazioni

  1. bho, io ho usato gnome sul buon vecchio ubbuntu e l’ho trovato di cattivo gusto. di quel periodo non sapevo molto su gtk o qt ricordo che basai la mia decisone di blacklistare gnome solo sulle prestazioni durante l’utilizzo.
    kde ha una marea di programmi e molti sono inutili, kopete koffice konversation etc etc pochi dei quali stanno di default ma ciò non mi obbliga ad usarli. uso gimp perchè è potente ed uso openoffice per la stessa ragione, uso amsn perchè *funziona* e dei programmi nativi k ne uso davvero pochi, ma stanno comunque installati e non mi danno fastidio. ho predisposto 40 gighetti per il sistema e ci sta largo largo nonostante tutti sti programmi superflui.
    di kde mi piace molto amarok, davvero merita e gnome non credo lo veda nemmeno col binoccolo, per non parlare di k3b ottimo.
    konqueror è il browser per eccellenza lessi che supporta tutti tutti gli standard w3c che c’è di meglio? funziona anche come browser locale, io lo uso solo così ed è davvero insostituibile.

    sono sicuro che son parole dette da un ignorante ma per la breve esperienza gnome trovo che kde sia nettamente un gradino sopra…anche se le gtk graficamente sono più definite delle qt però è giusto un aspetto esteriore, imho, e m’importa relativamente poco.

  2. Sto ancora cercando di trovare un senso a quello che hai scritto …
    “applicazini interne/esterne” … ma ti riferisci a kde/gnome o a qullo che installa di default la tua distribuzione? … o meglio, alla tua installazione?
    … come fai a dare giudizi di velocità utilizzando una distribuzione che pacchettizzando kde si è “dimenticata” di usare kdeenablefinal e kdehiddenvisibility …. e tu scommetto che non hai prelinkato.
    – Koffice è esterno a kde e segue una sua linea di sviluppo indipendente da quella di kde e sotto una miriade di aspetti è meglio OO … e gnome a sua volta ha una ennesima suite “office” … o ti sei dimenticato abiword … gnumeric … .
    – I programmi di grafica di Kde … coincidono quasi per magia ai programmi di grafica di gnome … Krita con Gimp … Karbon con Inkscape … Kivio con Dia … and so on.
    – Sul fatto che in gnome non ci siano doppioni e in kde si … he he he … ti darò una notizia sconvolgente … la situazione è esatamente la stessa … le persone che vogliono approcciare qt come gtk … di solito fanno un player o un viewer, aumentando il livello di entropia dell’universo e mettendoli in kde-apps e in gnome-apps.
    – Kde ha le applicazioni che tu installi non una di piu o una di meno.
    – Ci vuole un bel coraggio per accostare Konqueror a Explorer … eppoi se non ti piace usi Firefox … perche, su Gnome navighi con Epiphany?

  3. @Dax: io usando gnome uso parecchi programmi kde: amarok, ktorrent, yakuake, etc, ad ogni modo il fatto che konqueror funzioni meglio dipende dai punti di vista, se si parla di standard, ok, supporta CSS3, ma chi lo usa effettivamente? Konqueror mi da noie che non ha un metodo per il salvataggio dei tab aperti, inoltre ha prestazioni che decrescono molto quando ho 20 tab aperti 🙂 ad ogni modo penso che non esista il DE migliore, ma solo quello “migliore per noi” 😉

    @Golem: premetto che questo non era un post/flame, ma solo osservazioni 😉
    – applicazioni interne/esterne intendo applicazioni scritte ed integrate direttamente in gnome/kde (es per quelle con la g per gnome e quelle con la k per kde)

    – Koffice non è esterno, perché la vedo dura usare koffice con gnome 😉 Abiword e gnumeric me li sono dimenticati (non li considero in realtà…)mi informo quanto siano integrati in gnome e aggiorno il post 😉

    – Krita mi risulta nato da poco, cosi come imageshow, e affini…imagemagik esiste da diverso tempo, mi chiedevo perché non integrare qualcosa di già fatto invece di riscrivere la ruota.

    – riguardo a konqueror -> explorer, si, ho avuto coraggio, poi dipende da come la interpreta chi legge, ovviamente non dico che il motore funziona uguale eh…intendo che l’interfaccia grafica (quindi alcuni difetti) sono molto simili 😉

  4. @whitenoise:

    fatico veramente a capire il leit-motive che accompagna le tue digressioni, ovvero: “perchè non usare programmi che esistono già?”.

    Perchè ad esempio usare Koffice se c’ è già openoffice?
    Per esempio per avere una suite office interamente basata sulle qt? mi sembra un buon motivo già da solo, ma ce ne sarebbero altri. Tra l’altro non è affatto dura usare koffice su gnome… basta installarsi le librerie qt e qualche altra libreria di kde, esattamente così come avviene per chi vuole usare (ad esempio) Amarok su gnome…

    Secondo me non hai ben chiaro cosa siano le qt e le gtk e cosa comporti avere più librerie grafiche in RAM sullo stesso sistema operativo.
    Sarà per questo motivo che nelle distribuzioni gnome sono installati di default solo programmi che usano gtk mentre nelle distro kde solo app che usano qt?

    Riguardo le altre affermazioni: non puoi fare un discorso strutturale basandoti su gusti personali… ad esempio dire che konqueror non ti piace perchè è simile a explorer non è una motivazione (anche perchè non è vero).

  5. non l’ho trattato come un flame, altrimenti non avrei impiegato tempo per risponderti punto-per-punto. Vedo che alcuni punti sono stati “ignorati”, quindi li do per “acquisiti”.

    – Decadimento prestazioni di Konqueror: è colpa della tua distribuzione (le due opzioni di copilazioneche ti ho indicato prima, hanno a che fare con la gestione della memoria cached, e sono diventate essenziali) … per quanto riguarda il salvataggio dei Tab … tu parli delle sessioni di Firefox … ma la sessione di Konqueror non la chiudi fino a che non chiudi kde. Ci sono vari accrocchi disponibili su kdelook, kdeapps e qtapps per ottenere quello che vuoi.

    – Abbiamo concetti molto diversi per l’integrazione … non bastano una G o una K (cioè usare gtk o qt) per essere integrati in gnome/kde. Gnome e Kde sono 2 Desktop Environment, non 2 Window Managers … e l’integrazione si deve spingere un po più in là.

    – Koffice è esterno … utilizzabile su altri ambienti, anche più di Amarok … ha un suo team, vicino al team di kde, ma con roadmap indipendenti (e con Koffice 2 il team e il lavoro saranno pesanti come quello dell’intero kde).

    – imagemagik: semplicemente non è integrato nè integrabile in kde ma ottimo come motore di operazioni batch (come effettivamente viene usato) … anche in Gnome è integrato solo dal punto di vista estetico.

    – l’interfaccia di konqueror viene configurata come ti pare dato che il tuo punto di forza è la ricchezza di funzionaità e la configurabilità … se il risultato è una affinità con Explorer … beh, quello è un problema di condizionamenti personali.

  6. @Andrea: ok, capito, ma mi chiedo perché scrivere un nuovo software invece di integrare le qt su qualcosa di esistente, poi sono pareri personali, però costava meno fatica prendere qualcosa di già fatto e migliorarlo. Su questo dovrebbero andare a scuola da Apple. 😉
    Ah, altra cosa: non ho detto che konqueror non mi piace perché ricorda Explorer… ho detto konqueror non mi piace….poi ho detto altre cose…e alla fine ho detto che è simile ad explorer..

    @Andrea: il blog è mio e ci faccio quel che voglio. La moderazione c’è e non devo giustificarla. Sappi semplicemente che l’ho attivata dopo che mi son trovato alcuni post vecchi pieni di commenti spam.

    @Golem: ok, apprezzo queste discussioni 😉
    I punti ignorati in realtà mi trovavano d’accordo o meglio, ho ignorato sempre un punto che richiedeva da parte mia una maggiore documentazione 😛
    Rispondo velocemente per motivi di tempo 😉 Intanto ho scritto imagemagik, ma volevo scrivere inkscape….poi per quanto riguarda explorer e konqueror, si, è un mio parere personale…come un po’ tutto il post 😉
    Sull’integrazione sono stato un po’ vago in effetti. Appena riesco rettifico 😛
    Su Koffice, ok, è esterno, ma IMHO è impensabile usare koffice su gnome, al contrario invece di usare openoffice su KDE.
    Per quanto riguarda konqueror…ho detto che sto usando fedora, quindi un motivo di lentezza può essere quello.

  7. white hai scatenato la guerra mondiale 😀
    btw, non sono affatto esperto. magari se lo fossi metterei xfce e da li giusto ciò che mi occorre (magari anche fluxbox o openbox), ma gnome mi sta antipatico. forse perchè lo collego al DE della mia esprienza su linux fatta anni orsono con ubuntu e non fu positiva. quindi gnome mi sta sulle balle :°D
    chissà domani passo alle gtk, chi può sapere che mi frulla in testa, bai bai.

  8. @Dax: eheheh 😀 ho scritto velocemente alcune idee che mi frullavano in testa, putroppo ho veramente poco tempo ultimamente, ma l’articolo andrebbe corretto con le osservazioni di alcuni commenti. Ovviamente le trollate sul fatto che il blog sia moderato, quelle le ho ignorate 😉

  9. Be da parte mia considero KDE il più integrato e simil winzows attualmente disponibile su linux , quindi il più adatto a chi passa da XPippo o similari ad una distro linux.
    Per il resto ,riguardo a velocitaìà , pesantentezza dell’applicazione ecc. ,
    voto sicuramente per XFCE .

    ciao

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s